Un progetto del Centro Einaudi
dedicato allo sviluppo
e al futuro delle città

Solista e solitaria

2008 Nono Rapporto annuale su Torino

Il titolo Solista e solitaria di questo Nono rapporto annuale gioca su un ambiguo rapporto che Torino ha con se stessa. Una città virtuosa e solista, che ha saputo sfruttare molto bene le opportunità offerte dalle Olimpiadi e che ha iniziato a credere di più in se stessa e nel futuro facendo leva sulle proprie risorse e capacità. Ma anche una città solitaria, incapace di stabilire un buon rapporto con il suo territorio e con la nazione in generale, o forse più semplicemente poco capace di promuovere se stessa.
L'investimento sulla città, e sui monumenti ha profondamente cambiato l'immagine di Torino: ha ridato slancio al turismo e, soprattutto – anche grazie alla riconquistata visibilità – ha gettato le basi per un nuovo posizionamento economico.
Nonostante gli indubbi risultati, a Torino, il tema della spesa culturale continua a rimanere, sui media e nel dibattito politico, uno dei più caldi e controversi. Da un lato c'è chi ancora oggi si ostina a condannare gli sprechi delle risorse aggiuntive di cui la città ha usufruito nel periodo olimpico dimenticando, o fingendo di farlo, la natura eccezionale dell'evento e auspicando un ritorno a una virtuosa normalità solo apparente; dall'altro c'è chi immagina che si possano sostenere i ritmi di spesa culturale degli anni passati.


Scarica la pubblicazione in formato PDF

Diventa nostro amico su Facebook

Banca dati

bdrgr-final-logo-transparent

 

ACCEDI>

Partners

Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x