Un progetto del Centro Einaudi
dedicato allo sviluppo
e al futuro delle città

Banca dati

Andamento dei prestiti bancari a famiglie ed imprese

Nel corso degli ultimi anni ci sono stati alcuni cambiamenti nella raccolta dei dati sugli impieghi bancari da parte della Banca d’Italia che hanno prodotto due discontinuità statistiche rispetto al passato: la prima (giugno 2010) generata dall’introduzione della nuova codifica Ateco 2007 per la classificazione dei settori di attività produttivi e da una diversa modalità di conteggio dei prestiti cartolarizzati; la seconda (giugno 2011) dovuta al fatto che ora le statistiche includono anche i valori segnalati dalla Cassa Depositi e Prestiti. Fonte: Banca d'Italia

Area metropolitana torinese (AMT)

In alcune tabelle della banca dati compare la dicitura "Area metropolitana torinese". Salvo esplicite indicazioni, essa comprende Torino e i 53 comuni della prima e seconda cintura: Airasca, Alpignano, Avigliana, Baldissero Torinese, Beinasco, Borgaro Torinese, Brandizzo, Bruino, Buttigliera Alta, Cambiano, Candiolo, Carignano, Carmagnola, Caselette, Caselle Torinese, Castiglione Torinese, Chieri, Chivasso, Ciriè, Collegno, Druento, Gassino Torinese, Grugliasco, La Loggia, Leinì, Mappano*,Moncalieri, Nichelino, None, Orbassano, Pecetto Torinese, Pianezza, Pino Torinese, Piobesi Torinese, Piossasco, Poirino, Rivalta di Torino, Riva presso Chieri, Rivoli, Robassomero, Rosta, San Francesco al Campo, San Maurizio Canavese, San Mauro Torinese, Santena, Settimo Torinese, Trofarello, Venaria Reale, Villarbasse, Villastellone, Vinovo, Volpiano, Volvera. *Con la Legge Regionale n. 1 del 25/01/2013 viene istituito il comune di Mappano, attraverso lo scorporo di parti di territorio dai comuni di Caselle Torinese, Borgaro Torinese, Settimo Torinese e Leinì. Solo il 21 febbraio 2017 il nuovo comune diventa operativo, a seguito della rinuncia del ricorso al contenzioso di alcuni comuni contrari allo scorporo. I dati relativi al comune di Mappano sono disponibili dall'anno 2017.

Area torinese

I dati elaborati dalla Camera di Commercio di Torino (Cciaa) sulla nati mortalità delle imprese quando sono riferiti all'area torinese comprendono i seguenti 38 comuni: Alpigano, Baldissero Torinese, Beinasco, Borgaro Torinese, Brandizzo, Bruino, Cambiano, Candiolo, Caselle Torinese, Castiglione Torinese, Chieri, Collegno, Druento, Gassino Torinese, Grugliasco, La Loggia, Leinì, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pecetto Torinese, Pianezza, Pino Torinese, Piossasco, Rivalta di Torino, Rivoli, Rosta, San Gillio, San Mauro Torinese, San Raffaele Cimena, Settimo Torinese, Torino, Trofarello, Venaria, Villarbasse, Vinovo, Volpiano, Volvera.

Arrivi e presenze di turisti

Gli arrivi quantificano il numero di clienti, italiani e stranieri, registrati negli esercizi ricettivi (alberghieri o complementari, vedi voce) nel periodo considerato. Le presenze sono il numero delle notti trascorse dai clienti negli esercizi ricettivi. Fonte: Istat

ATL

In Piemonte, con la legge regionale n° 75 del 1996, sono state costituite le Agenzie di accoglienza e promozione turistica locale, denominate ATL, consorzi pubblici-privati senza scopo di lucro. Nell’area torinese, all’inizio vi erano tre ATL: ATL 1 - Turismo Torino, ATL 2 - Montagnedoc (Val di Susa e Pinerolese) e ATL 3 - Canavese e Valli di Lanzo; in seguito sono state accorpate in un’unica ATL: Turismo Torino e Provincia, con competenza sulla città e sull'intero territorio provinciale.

Diventa nostro amico su Facebook

Banca dati

bdrgr-final-logo-transparent

 

ACCEDI>

Partners

Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x